Per un’arte alunna

Mostra “Per un'arte alunna - otto banchi più uno 2022-2023” a cura della prof.ssa Lucia Norbiato

Lucia Norbiato

da Lucia Norbiato

Docente

0

Nella giornata di mercoledì 30 novembre 2022 in sala riunioni (via Monte Zovetto) si è inaugurata la mostra “Per un’arte alunna – otto banchi più uno 2022-2023”, curata dalla prof.ssa Lucia Norbiato.

La mostra presenta lavori realizzati da alcuni allievi nell’anno scolastico 2021-22 e il modellino in stampa 3D dell’opera “Il passo delle balene” degli artisti di chiara fama Maria Grazia Abbaldo e Paolo Albertelli, la cui opera, a grandezza naturale, si trova nei Giardini reali di Torino.

Dalle ore 9 gli artisti Maria Grazia Abbaldo e Paolo Albertelli hanno dialogato con gli alunni e presentato la loro opera.

Le classi sono state accompagnate dai docenti in orario:

  • 2ª ora: 4H (Norbiato), 4F (Rivoira), 5G (Guarnieri), 3D (Gazzella) 3ª ora: 3C (Fossato), 3A (Tomatis), 4E (Boffa)
  • 4ª ora: 3G (Norbiato), 3alfa (Roncarolo), 4G (Massa), 4alfa (Canavesio), 5H (Toce)

Giovedì 1° dicembre 2022 alle 11, il prof. Sergio Torterolo ha tenuto una lezione sull’evoluzione dei cetacei per le classi: 4C (Torterolo), 4F (Galanti), 3A (Norbiato).

La mostra “Per un’arte alunna” rimane allestita e visitabile fino a venerdì 23 dicembre per gli studenti del Liceo tutte le mattine in orario scolastico, per il pubblico esterno nei pomeriggi di giovedì e venerdì dalle 15 alle 16.

Per informazioni o ulteriori prenotazioni è possibile rivolgersi alla referente Lucia Norbiato (lucia.norbiato@liceocuneo.it).

Per un’arte alunna 8 banchi + 1

  1. La tecnologia d’avanguardia può condurre a nuove forme, a rinnovate espressioni artistiche, filosofie e letterature sottese.

  2. Occorre rivolgersi ad un segno puro o primordiale per ritrovare un’arte che possa nuovamente parlare alla collettività.

  3. Occorre rivolgersi agli alunni, ai giovani per ritrovare espressioni autentiche;

  4. E’ forse possibile pensare alla scuola come territorio franco, libero dalle leggi del mercato dell’arte?

  5. Queste prospettive d’avanguardia transitano su saperi di antica memoria e si possono coniugare nuovamente alle meravigliose tecniche della tradizione pittorica, del disegno, della scultura, della calcografia, della fotografia…

Il giorno 30 novembre si è inaugurata nel liceo la mostra per un’arte alunna 8 banchi + 1.

L’esposizione presenta tre sezioni: 1) Sguardi nel paesaggio che raccoglie opere fotografiche; 2) Studi di grafica per monogrammi, timbri, ciondoli o portachiavi, alcuni di essi realizzati sino alla fase fiale di oggetti in stampo 3d pla. L’utilizzo della stampante può essere compreso attraverso un video realizzato dai ragazzi del Fablab; 3) Pittura che presenta una nuova iconografia dell’Astronomia: la sfera armillare del liceo nel cielo blu oltremare, con la sua anamòrfosi sotto il pelo dell’acqua, il loto, e in vanitas. Si tratta di un pannello pittorico in acrilico su policarbonato, delle dimensioni di m. 2 X 3.

L’inaugurazione della mostra ha visto la partecipazione degli artisti di chiara fama Mariagrazia Abbaldo e Paolo Albertelli che hanno parlato agli alunni della loro opera: Il Passo delle balene; una scultura realizzata in stampo 3d, con filo in acciaio speciale. La scultura è visibile nei Giardini Reali di Torino. Per la nostra scuola gli artisti hanno creato un modellino in stampo 3d in pla. Il giorno seguente il prof. Sergio Torterolo ha tenuto una lezione sull’Evoluzione dei cetacei.

Nella mostra si vedono le opere e si incontrano gli alunni che le hanno realizzate, ci si può conoscere, riconoscere attraverso l’arte, narrare esperienze comuni, studi, errori, amori, anche dolori… per rivedersi e ricercarsi in “occhio e spirito” (Maurice MerleauPonty)

La mostra, nella SALA RIUNIONI DEL LICEO, è visibile sino al 23 dicembre, in orario scolastico, prendendo contatto direttamente con la curatrice, Lucia Norbiato, oppure nei pomeriggi di giovedì e venerdì dalle 15 alle 16.

Lucia Norbiato

Documenti

Circolari, notizie, eventi correlati