Campionato (ex Olimpiadi) di scienze naturali – fase d’istituto

Avatar utente

Personale scolastico

Docente

0

Il nostro Istituto aderisce anche per il corrente anno scolastico alla XXI edizione del Campionato (ex Olimpiadi) delle scienze naturali. L’iniziativa, rivolta a tutti gli indirizzi della scuola secondaria superiore, è promossa dalla Direzione Generale per gli ordinamenti scolastici, la valutazione e l’internalizzazione del sistema nazionale di istruzione del Ministero dell’Istruzione.

Le iscrizioni per una delle tre sezioni, biennio, triennio biologia e triennio scienze della terra, potranno essere effettuate entro giovedì 16 febbraio scrivendo alla referente del progetto Prof.ssa Enrica Giraudo (enrica.giraudo@liceocuneo.it), specificando per quale categoria si intende partecipare.

Sono infatti previste due distinte categorie, biennio e triennio.

  • La prova per il biennio consisterà in quesiti di scienze della terra e di scienze della vita.
  • La categoria triennio è articolata in due distinte sezioni, biologia e scienze della terra. Per il triennio la prova consisterà, a secondo della sezione, o solo in domande di biologia o solo in domande di scienze della terra. Le domande potranno essere strutturate in modo tale da saggiare oltre alle conoscenze anche le competenze possedute dagli studenti.

Nel sito dell’ANISN dedicato alla competizione (http://olimpiadi.anisn.it/nazionali/Syllabus.pdf) è presente il Syllabus con la specifica dei contenuti delle prove. Le prove utilizzate per le selezioni regionali e per la selezione nazionale degli anni precedenti sono reperibili nel sito: http://olimpiadi.anisn.it/nazionali/#prove, un sito gestito dagli studenti universitari ex olimpionici.

Lo svolgimento del campionato delle scienze naturali si articolerà nelle seguenti fasi:

  1. fase d’istituto: il 23  febbraio 2023, dalle ore 11 alle ore 13;
  2. fase regionale: giovedì 23 marzo 2023 contemporaneamente in tutta Italia. Tutte le comunicazioni relative alla modalità di svolgimento della fase regionale saranno trasmesse alle scuole almeno un mese prima sia via mail, tramite i responsabili regionali, sia mediante la pubblicazione sul sito dedicato: http://olimpiadi.anisn.i. Ad essa saranno ammessi gli studenti primi classificati di ogni istituto della regione.
  3. fase nazionale: dal 5 al 7 maggio 2023 in presenza, a ROMA e riguarderà i primi classificati in ogni regione. La gara nazionale sarà disputata sabato 6 maggio 2023, con inizio presumibile alle ore 10.00. I primi classificati a livello nazionale saranno premiati nel corso della stessa manifestazione. Eventuali spese di viaggio e di soggiorno per la partecipazione alla fase nazionale saranno a carico dell’ANISN.
  4. Prova pratica di biologia: al fine di valutare non solo le competenze teoriche ma anche quelle pratiche, durante la fase nazionale, gli studenti classificatisi ai primi posti della categoria triennio – sezione biologia svolgeranno una prova pratica di biologia i cui risultati saranno valutati insieme a quelli della prova teorica ai fini dell’individuazione dei vincitori nazionali, degli studenti da premiare con uno stage di preparazione alle IBO e dei 4 studenti che costituiranno la squadra italiana per la fase internazionale.
  5. Prova pratica di scienze della terra: al fine di valutare non solo le competenze teoriche ma anche quelle pratiche, durante la fase nazionale gli studenti classificatisi ai primi posti della categoria biennio e della categoria triennio – sezione scienze della terra svolgeranno una prova pratica di scienze della terra i cui risultati saranno valutati insieme a quelli della prova teorica ai fini dell’individuazione dei vincitori nazionali, degli studenti da premiare con uno stage di preparazione alle IESO e dei 4 studenti che costituiranno la squadra italiana per la fase internazionale.
  6. Fase di allenamento alle gare internazionali: riguarderà un gruppo di studenti sia per le olimpiadi internazionali di biologia, sia per quelle di scienze della terra. Essi frequenteranno una settimana di preparazione residenziale intensiva sia su approfondimenti teorici sia su attività sperimentali. Lo svolgimento è previsto tra la seconda metà di maggio e la fine dell’anno scolastico (per biologia), nei i mesi di giugno e luglio (scienze della terra). Tale fase potrà svolgersi in presenza, online o con modalità mista.
  7. Fase internazionale: le Olimpiadi Internazionali di Biologia (IBO) si svolgeranno negli Emirati Arabi Uniti (date ancora da definire), mentre quelle di scienze della terra (IESO) si svolgeranno nell’agosto 2023 in una sede ancora da definire. Le delegazioni italiane di ciascuna delle due Olimpiadi saranno costituite da 4 studenti e da due docenti accompagnatori, responsabili anche delle traduzioni in lingua italiana delle prove. Ulteriori notizie saranno reperibili nel sito: anisn.it. Per la partecipazione alle gare internazionali in ogni caso ci si atterrà alle decisioni prese dal Comitato internazionale organizzatore delle IBO e delle IESO.

Si precisa che, nel caso la situazione epidemiologica correlata al Covid-19 richiedesse l’adozione di misure di distanziamento o ulteriori modalità di protezione e sicurezza, le fasi ragionali e nazionali potranno essere realizzate online, utilizzando la piattaforma Google form. Tali cambiamenti verranno tempestivamente comunicati tramite i referenti regionali e riportati nel sito dedicato alla gara: http://olimpiadi.anisn.it.

Per qualsiasi informazione si può far riferimento alla referente d’istituto Enrica Giraudo (enrica.giraudo@licoecuneo.it).

Circolari, notizie, eventi correlati