E79B9C26 4069 4F41 A632 5EA43B598621

In occasione dell’ottava “Giornata della Memoria e dell’Accoglienza” a Lampedusa si sono ritrovati studenti di tutt’Europa insieme ai superstiti e ai famigliari delle vittime dei naufragi del Mediterraneo.

Grazie al concorso “L’Europa inizia a Lampedusa” del Ministero dell’Istruzione hanno potuto partecipare a questo evento due studenti della classe 4^ H del liceo scientifico Esabac, Luca Grillo e Tommaso Mondino, che si sono recati sull’isola accompagnati dal dirigente Alessandro Parola.

Il momento più significativo è stato quello dell’incontro con superstiti e famigliari delle vittime del naufragio del 3 ottobre 2013, in cui persero la vita 368 persone.

Il progetto è finalizzato a rafforzare la consapevolezza e la conoscenza dei giovani in età formativa sui temi del fenomeno migratorio, dell’interdipendenza globale e dei diritti umani, dell’integrazione culturale e dell’accoglienza dei migranti, dei rifugiati e dei richiedenti asilo. L’obiettivo è quello di promuovere nelle giovani generazioni occasioni di apprendimento – nella prospettiva dell’educazione interculturale – per favorire una cultura dell’accoglienza e della solidarietà al fine di contrastare intolleranza, razzismo e discriminazione e favorire processi di inclusione e inserimento sociale dei migranti.

E439B475 27F1 4200 90FA FC092ACCA25C
BC8662D3 04AA 4F4D 9527 28DB8898094A
C341DDE0 C02A 448A 8F0B 151802460A9C