Liceo Classico potenziato Storia dell’arte

Il Corso di Storia dell’arte del Liceo Classico prevede l’insegnamento di due ore settimanali della materia a partire dal primo anno del corso di studi.  L’ attivazione di tale percorso presso il Liceo Pellico è ormai più che ventennale e deriva dalla convinzione che esso possa offrire, agli studenti che hanno intrapreso studi classici, una opportunità culturale importante. La Storia dell’arte costituisce una disciplina trasversale, utile per chiarire, indagare e approfondire fatti anche apparentemente di altra natura, come quelli storici, sociologici, politici, ecc…; essa dialoga con la storia e al contempo offre un’utile chiave di lettura per leggere il nostro presente e riflettere su noi stessi e sul mondo che ci circonda.

L’arte è nata prima della scrittura ed è stata la prima forma di comunicazione degli esseri viventi e come la lingua è patrimonio del nostro essere individui e della visione che nei secoli gli uomini hanno dato di sé. L’arte è dunque insita nella natura umana ed è per questo che ogni opera ha qualcosa da raccontare ed ha una sua funzione ed un suo scopo, un suo ruolo nella storia. Ogni monumento, ogni dipinto, ogni scultura o oggetto d’arte ci narra del popolo che l’ha creato, della sua storia, del suo territorio, della sua epoca, del suo modo di vivere, della mentalità particolare dalla quale è scaturito. Basta saperlo “leggere”. Di conseguenza lo studio della storia dell’arte, fin dalla prima classe del Liceo, si pone come percorso di crescita e di formazione in questa direzione, per acquistare strumenti utili a conoscere, apprezzare e quindi rispettare e preservare le testimonianze del nostro passato. Gli studenti, imparando ad interpretare il linguaggio dell’arte, imparano anche a riconoscere nell’arte qualcosa che costituisce testimonianza avente “valore di civiltà”, espressione usata per la prima volta nel 1964 dalla Commissione Franceschini, che ampliava la definizione di “bene culturale” inserendo al suo interno anche i beni paesaggistici e ambientali.

L’insegnamento quinquennale della Storia dell’arte vuole andare al di là dell’ apprendimento specialistico dei caratteri tecnici della disciplina per proporre un quadro di conoscenze, competenze ed abilità  all’interno del quale ogni campo del sapere, sia umanistico che scientifico, entra in dialogo, si integra e si rafforza. A tal fine, già a partire dal primo biennio gli studenti del corso quinquennale di Storia dell’arte prendono parte ai progetti di ampliamento dell’offerta formativa e acquisiscono, nel diploma di maturità, una menzione particolare del percorso seguito.

Materie d’Insegnamento Ginnasio Liceo
  IV V I II III
Lingua e letteratura Italiana 4 4 4 4 4
Lingua e cultura Latina 5 5 4 4 4
Lingua e cultura Greca 4 4 3 3 3
Lingua e cultura straniera 3 3 3 3 3
Storia e geografia 3 3
Storia 3 3 3
Filosofia 3 3 3
Scienze Naturali, Biologia, Chimica, Scienze della Terra 2 2 2 2 2
Matematica con Informatica al I biennio 3 3 2 2 2
Fisica 2 2 2
Storia dell’Arte 2 2 2 2 2
Religione Cattolica o Attività alternativa 1 1 1 1 1
Scienze motorie e sportive 2 2 2 2 2
Totale 29 29 31 31 31