Molla per la 4E

Progetto Eclipse: Molla.zip

Realizzare una classe JChar, sottoclasse di JComponent, dotata di un attributo c di tipo char. Quando l’oggetto viene inserito all’interno di una finestra grafica, deve visualizzare il carattere memorizzato in c.
JChar deve implementare l’interfccia Runnable, che la faccia scendere a velocità costante verso il basso a partire dalla posizione iniziale. Facoltativo: durante la discesa il carattere deve modificarsi seguendo l’ordine dei codici Unicode (f-g-h-i-j-k-…)
JSpace, sottoclasse di JPanel, con layout assoluto, deve implementare un Thread che inserisce ad intervalli regolari in un punto scelto a caso un oggetto JChar con un carattere casuale. Appena inserito l’oggetto JChar deve iniziare a scendere fino a quando esce dallo schermo; a questo punto deve essere eliminato dal pannello.
Dovrebbero comparire una motitudine di caratteri in caduta come nel film Matrix (vedi figura).

Pubblicato in Informatica | Commenti disabilitati su Molla per la 4E

Esercizi di relatività per la 5E

1) Una navicella spaziale nel prorio sistema di riferimento ha una lunghezza di 258 m. Osservata da terra la lunghezza appare essere di 185 m. Calcola a quale velocità sta viaggiando rispetto alla Terra e quanto tempo impiega a raggiungere una stella che dista dalla Terra 15 anni luce, secondo il sistema di riferimento terrestre e secondo il sistema di riferimento dell’astronave.
[gamma=1,3946; v=0,6970c=2,091·10^8 m/s; t=21,52 anni; t’=15,43 anni]

2) Un evento A avviene, secondo il sistema di riferimento O, in una posizione nello spazio-tempo di coordinate x=0m t=80s. Un secondo evento B avviene, sempre secondo O, alle coordinate x=2·10^9 t=88s. Può esistere un rapporto di causa effetto fra l’evento A e l’evento B? Individua, se esiste, la velocità alla quale deve muoversi un sistema di riferimento O’ rispetto ad O affinchè i due eventi avvengano contemporaneamente.
[ds²=-1.76·10^18 m² –> Sì; V = 3,60·10^8 m/s –> Non esiste SRI]

3) Una navicella spaziale sta viaggiando alla velocità di 2,5·10^8 m/s rispetto alla Terra. Da essa viene lanciato un missile che si muove rispetto ad essa con una velocità di 1,2·10^8 m/s. Calcola con quale velocità il missile si muove rispetto alla Terra.
[2,77·10^8 m/s]

4) Un elettrone viene accelerato partendo da fermo fino ad assumere una massa pari a 18 volte la sua massa a riposo. Calcola a quale velocità si muove. Calcola, inoltre, quale differenza di potenziale è necessaria per fargli raggiungere tale velocità.
me = 9,1·10^-31 kg, qe = -1,6·10^-19 C

Pubblicato in Fisica | Commenti disabilitati su Esercizi di relatività per la 5E

Autostrada (programma per la 4E per il 10 aprile 2017

Realizzare la classe JCar in grado di visualizzare a scelta una delle 6 automobili precedenti. Ogni auto deve avere la possibilità di muoversi da destra a sinistra autonomamente con una velocità impostabile dal programmatore in fase di design. Le auto devono percorrere la strada in figura comparendo da sinistra fuori schermo, scomparendo a destra e riapparendo da sinistra.

Progetto realizzato in classe: MelaDiNewton.zip

Pubblicato in Informatica | Commenti disabilitati su Autostrada (programma per la 4E per il 10 aprile 2017

Esercizi sui vettori per la 1A in preparazione alla verifica

  1. Dati i vettori: A=(3,5; -8,1); B=(-2,5; -4,5); C=(8,1; 4,5) calcolare matematicamente le seguenti espressioni: A + 2 B – C; A – 3 B + 4 C
  2. Dati i vettori: A=(3; -8); B=(-2; -4); C=(8; 4) calcolare matematicamente e graficamente il vettore risultante.
  3. Un aereo si muove verso Sud per 35 km; quindi compie una deviazione verso Ovest di 15° rispetto alla direzione precedente e prosegue per altri 35 km; infine compie una deviazione verso Est di 20° e prosegue per 50 km. Calcola le componenti cartesiane dei 3 spostamenti, lo spostamento risultante, il suo modulo e l’angolo che forma rispetto alla direzione Sud.
  4. Una forza da 120 N è diretta verso destra e verso l’alto formando un angolo di 18° rispetto all’asse X; una seconda forza da 150 N è diretta verso destra e verso il basso formando un angolo di 10° rispetto all’asse X. Cacola il modulo della forza risultante.
  5. Dati i vettori: A=(-3; -5); B=(-1; 3); C=(-8; -4) calcolare matematicamente e graficamente le componenti cartesiane del vettore D che deve essere sommato ai 3 vettori iniziale per fornire un vettore risultante pari a 0.
Pubblicato in Fisica | Commenti disabilitati su Esercizi sui vettori per la 1A in preparazione alla verifica

Protetto: Verifica di laboratorio di informatica del 17/03/2017

Il contenuto è protetto da password. Per visualizzarlo inserisci di seguito la password:

Pubblicato in Informatica | Commenti disabilitati su Protetto: Verifica di laboratorio di informatica del 17/03/2017

Gas perfetto per la 4E e compito per venerdì 31 marzo 2017

Progetto Eclipse: GasPerfetto.zip

Per casa: realizzare un progetto che simuli il lancio di un proiettile in un campo gravitazionale. Deve essere presente a sinistra un pannello in cui poter scegliere le coordinate iniziali x0, y0, la velocità iniziale v0 e l’angolo di lancio. Premendo il testo Vai deve partire la simulazione e terminare automaticamente quando il proiettile tocca terra. È richiesto l’utilizzo del doppio buffering per evitare lo sfarfallio nell’animazione come visto a scuola nell’esempio GasPerfetto.

Pubblicato in Fisica, Informatica | Commenti disabilitati su Gas perfetto per la 4E e compito per venerdì 31 marzo 2017

Vettori per la 1ª A

1) Una carovana in un deserto si sposta 150 km in direzione Nord 15° Ovest. Quindi compie un secondo spostamento di 100 km esattamente verso Nord ed infine un ultimo spostamento di 80 km in direzione Nord 25° Est. Calcola le componenti cartesiane dei 3 spostamento e lo spostamento totale. Calcola anche il modulo dello spostamento totale e la sua inclinazione in ° rispetto alla direzione Nord.

2) Due forze rispettivamente di 10 N e 15 N sono applicate nello stesso punto. Formano tra loro un angolo di 20°. Calcola la forza risultatante in componenti cartesiane e in modulo, collocando il primo vettore nella direzione positiva dell’asse X.

Pubblicato in Fisica | Commenti disabilitati su Vettori per la 1ª A

Effetti della non sincronizzazione nei Thread

Realizzare una classe ContoCorrente e due sottoclassi di Thread: BancomatA e BancomatB, che accedono allo stesso conto corrente. Simulare la situazione seguente: A e B prelevano quasi contemporaneamente dallo stesso conto corrente e non essendoci la sincronizzazione attivata riescono a prelevare una cifra superiore a quella disponibile sul conto.

Senza la sincronizzazione
Richiesto un prelievo da € 800.0
Richiesto un prelievo da € 750.0
Prelevato l’importo di € 750.0
Prelevato l’importo di € 800.0
Il saldo corrente è ora di € 200.0
Il saldo corrente è ora di € -550.0

Con la sincronizzazione
Richiesto un prelievo da € 800.0
Prelevato l’importo di € 800.0
Il saldo corrente è ora di € 200.0
Richiesto un prelievo da € 750.0
Non è possibile prelevare: il saldo è di € 200.0

Progetto Eclipse: ContoCorrente.zip

Pubblicato in Informatica | Commenti disabilitati su Effetti della non sincronizzazione nei Thread

Scritta scorrevole (esempio sull’utilizzo di synchronized)

ScrittaScorrevole.java

public class ScrittaScorrevole {

	public static void main(String[] args) {
		new NegozioChiuso("21 agosto 2017").start();
		new NegozioAperto("22 agosto 2017").start();
	}
}

NegozioAperto.java

public class NegozioAperto extends Thread {

	private String data;

	public NegozioAperto(String data) {
		this.data = data;
	}

	@Override
	public void run() {
		Messaggio.scrive("Il negozio aprirà il " + data);
	}
}

NegozioChiuso.java

public class NegozioChiuso extends Thread {

	private String data;

	public NegozioChiuso(String data) {
		this.data = data;
	}

	@Override
	public void run() {
		Messaggio.scrive("Il negozio resterà chiuso fino al " + data);
	}
}

Messaggio.java

public class Messaggio {
	
	public static synchronized void scrive(String s) {
		for (int i=0; i<s.length(); i++) {
			System.out.print(s.charAt(i));
			try {
				Thread.sleep(100);
			} catch (InterruptedException e) {
			}
		}
		System.out.println();
	}
}
Pubblicato in Informatica | Commenti disabilitati su Scritta scorrevole (esempio sull’utilizzo di synchronized)

Urti

Progetto Eclipse: Urti.zip

Pubblicato in Informatica | Commenti disabilitati su Urti