Gli astronomi stanno cercando di capire che cosa è rimasto della cometa ISON dopo il suo passaggio ravvicinato intorno al Sole delle ultime ore. Nella notte tra il 28 e il 29 novembre diversi enti e osservatori, compresa l’Agenzia Spaziale Europea, avevano annunciato che la cometa si era disintegrata avvicinandosi al Sole, ma ulteriori osservazioni condotte nelle ore seguenti hanno reso meno certa la dichiarazione della fine di ISON.

Almeno una parte della cometa, pare, è sopravvissuta al calore solare ed è visibile in una delle immagini diffuse dalle agenzie spaziali.

ison-dopo-sole-th

Quello che resta della cometa ISON dopo il suo passaggio ravvicinato intorno al Sole