(La Stampa dell’11 dicembre 2012)