di Fabrizia De Bernardi

Chiesa di San Giovanni – coro del liceo

Nell’estate 1996 nasce l’idea di creare un coro di studenti dell’istituto da un incontro tra un giovane direttore torinese, il maestro Oto Perillo e un’insegnante del liceo interessata all’educazione musicale.

Si sentiva da tempo in Italia l’esigenza di proseguire in qualche modo l’istruzione musicale data nella scuola media. Il canto è un mezzo semplice ed economico, non necessita di strumenti particolari ed è ormai dimostrato come sia una pratica utile da molti punti di vista, non solo culturali ma anche psicologici. Il ministro Berlinguer sostenne a lungo l’introduzione della musica nella scuola secondaria facendo intravedere all’epoca qualche spiraglio per il futuro della musica nella scuola italiana. Ricordiamo per inciso che l’Italia è intorno al centesimo posto nel mondo per l’educazione musicale.

Il coro nacque con l’intenzione di introdurre i giovani alla musica colta, da loro meno frequentata di altri generi, di affinarne il gusto musicale, spesso molto grezzo, di dare qualche nozione di grammatica musicale e colmare in qualche modo l’assenza di una disciplina come la storia della musica che, così come la storia delle arti figurative, ha continue intersezioni con la storia del pensiero occidentale, e dovrebbe comparire con pari dignità tra le altre materie in un corso liceale.

Non c’è modo migliore per conoscere, capire, apprezzare la musica che praticarla, anche solo a livello amatoriale.

L’idea del coro fu accolta da un grande numero di studenti, che, per ovvi motivi, vennero un poco selezionati tramite audizione: così avviene da allora, in ottobre, quando si rinnova il gruppo di cantori.

Vengono ammessi al coro ogni anno anche alcuni insegnanti la cui presenza ha vari aspetti utili dal punto di vista pratico organizzativo e rappresenta anche un modo diverso di porsi nel rapporto con gli studenti.

Nei due anni di direzione del maestro Perillo, il coro affronta lo studio di autori prevalentemente del periodo che va dal 1400 al 1600 e fornisce le prime prove pubbliche.
Nell’ottobre 1998 la direzione del coro viene affidata al maestro Andrea Bissi, musicista di fama e didatta di vasta esperienza, nonché direttore della Società Corale “Città di Cuneo” dal 1975 al 2007.

Il maestro Bissi riesce ad instaurare con gli studenti un intenso legame umano di reciproca stima e simpatia. Il lavoro del prof. Bissi dà esiti veramente strabilianti per un gruppo studentesco e il coro raggiunge sotto la sua guida un livello veramente alto, come attestano le numerose registrazioni.

Nell’aprile 2000 il coro del Liceo partecipa ad una prima rassegna di cori studenteschi a Bra, esperienza che dà modo ai ragazzi di confrontarsi con realtà musicali ben diverse dalla nostra come quella tedesca, dove la musica è materia d’obbligo per tre ore settimanali dalla scuola materna all’università (almeno fino al 2000 così era). L’ascolto del concerto di eccezionale qualità del coro di un liceo di Heidelberg stimola ed entusiasma i nostri studenti coristi.

Nel 2002 il coro partecipa ad un’altra rassegna di cori scolastici della provincia, occasione in cui vengono registrati alcuni pezzi per un cd. Continua intanto la serie di concerti natalizi e di fine anno scolastico che vedono in programma autori da Bach a Mendelssohn, da Dowland a Cajkovskij, un paio di concerti di fine anno sono incentrati sulla storia della musica inglese e della musica francese.

I coristi dimostrano di cavarsela egregiamente anche con partiture decisamente impegnative mentre inizia una collaborazione di ex-allievi che continuano a frequentare il coro, essendosi appassionati a questo tipo di attività e avendo instaurato un forte legame di simpatia con il direttore e con gli amici del gruppo canoro.

Negli ultimi anni molti dei ragazzi che hanno fatto parte del nostro coro hanno deciso di continuare a coltivare la passione per il canto e per la musica, nata o alimentata qui tra i banchi di scuola, sia in senso professionistico, iscrivendosi al conservatorio o al Dams, sia a livello amatoriale, chiedendo di entrare nelle file della Società Corale “Città di Cuneo” o di altri cori amatoriali.

Dall’anno scolastico 2006/07 il coro è diretto dal maestro Giuseppe Cappotto, eccellente pianista e compositore, attuale direttore della Società Corale Città di Cuneo; sotto la sua direzione il coro aveva già lavorato nell’anno 2003, vincendo una borsa di studio alla rassegna dei cori scolastici.

Si conferma così il legame tra la nostra attività musicale e la Società Corale Città di Cuneo, ente musicale locale dalla lunga e consolidata tradizione.

Nel 2009 il coro ha preso parte, con altri istituti scolastici,  alla  serata Scuola-Solidarietà organizzata presso il Teatro Toselli. Si è poi esibito in occasione della Festa per l’Europa, presso la Facoltà di Agraria. Infine ha tenuto in giugno il tradizionale concerto di fine anno scolastico, presso la Chiesa di Santa Chiara, eseguendo brani del Rinascimento europeo.

Nel 2010 il programma “Sono solo canzonette” ha visto i coristi impegnati nello studio di brani del XVI e del XX secolo, in un confronto tra la canzone rinascimentale  e quella moderna. Il coro si è esibito a giugno 2010 presso la sala San Giovanni di Cuneo, con ottima partecipazione e gradimento da parte del pubblico.

Attualmente il coro, composto da una quarantina tra studenti ed ex-studenti e da alcuni insegnanti,  sta preparando un programma natalizio con canti da ogni parte del mondo. Si prevede un concerto a Robilante il 18 dicembre 2010.

I coristi potranno avvalersi anche quest’anno dell’esperienza di due giovani insegnanti di tecnica vocale, Chiara Albanese e Alessandro Baudino, che verranno a tenere qualche lezione di gruppo e singola.

Il 16 marzo 2011 il coro ha coronato il pomeriggio di conferenze e festeggiamenti per i 150 anni dell’Unità d’Italia eseguendo tre brani del Risorgimento tra cui l’inno nazionale.

Il coro, diretto dal maestro Cappotto, si è poi esibito l’8 giugno 2011 presso la Sala San Giovanni in un programma dedicato alla canzone d’amore, amore sacro e amore profano, in un percorso dal Rinascimento al ‘900.

  • Ascolta il concerto del coro del Liceo …

  1. Presentazione
  2. Basiez moi
  3. Canzone in aria francese
  4. Les feuilles mortes
  5. Follow me, sweet love
  6. Blue moon
  7. Obladi’, Oblada’
  8. V’amo di core
  9. Over the rainbow
  10. Bridge over troubled water
  11. Donna, da’ vostri sguardi
  1. Il pescatore
  2. La gatta
  3. El grillo
  4. La pulce d’acqua
  5. Madonna, non vo’ far tante parole
  6. Aquarius
  7. The music of the night
  8. Think of me – The phantom of the opera
  9. Bis 1. Think of me – The phantom of the opera
  10. Bis 2. La pulce d’acqua
  11. Bis 3. Obladi’, Oblada’