ECDL

Referente del progetto: prof. Luca Basteris.

Il Liceo Scientifico Statale “G. Peano” è un Test Center ECDL autorizzato.

Cos’è?

La Certificazione ECDL (European Computer Driving Licence) – ossia Patente Europea di Guida del Computer – è un sistema di certificazioni che attestano la capacità di saper usare il personal computer a diversi livelli di approfondimento e di specializzazione.
Come per tutti gli altri programmi di certificazione emanati da CEPIS e gestiti in Italia da AICA, ECDL costituisce uno standard di riferimento internazionale in quanto si caratterizza per: completezza, con una struttura articolata su vari livelli uniformità, poiché i test sono identici in tutti i Paesi (garantendo così la circolarità del titolo) neutralità rispetto ai “vendor”, essendo aperto alle diverse piattaforme tecnologiche,da quelle “proprietarie” a quelle “open-source”
L’ECDL costituisce quindi: un certificato riconosciuto dall’Unione Europea, con un valore reale valido in tutta la Comunità una qualificazione informatica valida per tutti un metodo pratico per misurare e validare le proprie abilità informatiche un certificato che conferisce maggiori possibilità e mobilità a chi lo possiede e a chi è già nel mondo del lavoro
un fattore importante per partecipare in modo consapevole ed attivo nel campo lavorativo.
In Italia la patente è stata formalmente riconosciuta nel mondo dell’istruzione e in quello del lavoro.
Il Ministero della Pubblica Istruzione, infatti, ha accettato la Patente Europea del Computer come credito formativo negli esami di Stato per il diploma di maturità; di recente, in seguito ad un’intesa tra lo stesso Ministero e la Conferenza dei Rettori delle Università Italiane, si è stabilito di far entrare la certificazione ECDL anche nel credito formativo universitario.
In base ad una disposizione emanata dal dipartimento della Funzione Pubblica, su specifica richiesta del Ministero della Pubblica Istruzione, l’ECDL è stata riconosciuta tra i titoli di merito ai concorsi pubblici. Inoltre, alle amministrazioni è stata offerta la facoltà di inserire nei bandi di concorso anche la richiesta del possesso della ECDL. Lo stesso Ministero del Lavoro e della Previdenza Sociale ha emesso un documento congiunto con il Ministero della Pubblica Istruzione (www.istruzione.it/news/2001/prot_patente.htm) che sancisce ufficialmente il ruolo dell’ECDL nel mondo del lavoro.
Nel mondo,il programma ECDL è operativo in 135 Paesi. E’ presente, infatti, oltre che in tutte le nazioni europee, in Paesi come Cina, India, Australia, Sud Africa, Emirati Arabi, Canada, Argentina ecc. I test sono disponibili in 35 lingue diverse.
L’AICA e i Test Center
In Italia la Comunità Europea ha individuato nell’AICA (Associazione Italiana per il Calcolo Automatico – www.aicanet.it) l’Ente preposto ad organizzare e controllare la rete nazionale ed i Test Center Autorizzati, che sono i soggetti delegati a svolgere le sessioni di esame ed a certificare il loro superamento. L’Aica, in accordo con il Ministero Pubblica Istruzione, ha individuato gli Istituti superiori come soggetti privilegiati nello svolgere la funzione di Test Center. La selezione di un Test Center avviene attraverso la valutazione di titoli che vanno dalla competenza degli operatori, alla idoneità dei locali e delle attrezzature.
Il nostro Istituto può fornire tutti i chiarimenti ed il supporto necessario, e naturalmente è la sede dove verranno svolte le serie di test che permetteranno il conseguimento della Patente.

Come si ottiene

Il Diploma si ottiene svolgendo una serie di sette test superabili in un periodo massimo di tre anni dal momento dell’iscrizione; i test sono svolti presso il Test Center autorizzato secondo un calendario che verrà comunicato ai candidati. Il livello di difficoltà dei test sono calibrati per rendere possibile il loro superamento da parte di normali utenti e non a ” grandi esperti” del computer, anche se negli ultimi anni le difficoltà dei test sono via via aumentate.
Il Consiglio d’Europa, per definire gli standard di conoscenza necessari al conseguimento della patente per l’uso del computer, ha pubblicato un documento ufficiale, il Syllabus, che descrive in modo dettagliato le conoscenze pratiche e teoriche che il candidato deve dimostrare di possedere in sede d’esame.
Il Syllabus è articolato in sette moduli, ciascuno corrispondente a uno dei sette esami previsti:
1. Concetti di base della Tecnologia dell’Informazione (Basic concepts)
2. Uso del computer e gestione dei file (Files management)
3. Elaborazione testi (Word processing)
4. Foglio elettronico (Spreadsheet)
5. Basi di dati (Databases)
6. Strumenti di presentazione (Presentation)
7. Reti Informatiche- Internet (Information networks)
I test possono essere svolti in uno qualsiasi dei Test Center diffusi sul territorio nazionale a prescindere da dove è stata effettuata l’iscrizione o gli altri test; inoltre ogni test non superato può essere ripetuto più volte (con il vincolo di dover ogni volta pagare la quota esame – vedi sezione Costi).

Preparazione all’esame – Corsi

L’Istituto organizza corsi preparatori per ognuno dei sette test sia per gli studenti della scuola sia per l’utenza esterna .
I corsi si svolgono presso il laboratorio multimediale del Liceo Scientifico Statale “G. Peano”, da insegnanti dell’Istituto e si svolgeranno con un minimo di 10 partecipanti. Tali corsi non sono obbligatori per poter sostenere l’esame.
Gli orari saranno fissati, in base alle esigenze dei partecipanti, con lezioni di due o di tre ore dalle 14.00 alle 16.00 o dalle 14.00 alle 17.00
I moduli 1, 2, 3, 4, 6 e 7 hanno una durata di 6 ore ciascuno,  il modulo 5 di 12 ore ciascuno.
Mediante l’iscrizione al corso è richiesta la scelta di uno dei due corsi, ma si ha la possibilità di frequentare in caso di assenza o di necessità (poca conoscenza del modulo trattato), anche l’altro corso, essendo la programmazione uguale e differenziata solo di due settimane.

I singoli moduli:

[ ] Modulo 1 – Concetti di base della Tecnologia dell’Informazione
[ ] Modulo 2 – Uso del computer e gestione dei file
[ ] Modulo 3 – Elaborazione testi
[ ] Modulo 4 – Foglio elettronico
[ ] Modulo 5 – Basi di dati
[ ] Modulo 6 – Strumenti di presentazione
[ ] Modulo 7 – Reti informatiche

Tuttavia è possibile approfondire la preparazione con altri supporti, tra i quali:

Le “Skill Card”

Viene consegnata, assieme ad altro materiale, al momento dell’iscrizione ed è il documento sul quale verranno riportati i risultati dei test. Il candidato deve conservarla e consegnarla, assieme ad un documento d’identità, quando si presenta al sostenere i test.

Costi e modalità di iscrizione

Per acquistare una skills card è necessario compilare il modulo di richiesta e il modulo per il consenso al trattamento dei dati personali, reperibili in segreteria didattica, ed effettuare il versamento sul c.c.p. intestato al Liceo Scientifico Statale “G. Peano” (causale “acquisto skills card ECDL”).
I moduli compilati e la ricevuta attestante il pagamento vanno consegnati in segreteria didattica dove verrà rilasciata la skills card (tessera su cui vengono annotati gli esami superati).
Per sostenere uno o più esami occorre prenotarsi almeno dieci giorni prima, compilando apposito modulo, reperibile in segreteria didattica, ed effettuare il versamento sul c.c.p. intestato al Liceo Scientifico Statale “G. Peano” (causale “esami ECDL”). Al momento dell’esame occorre esibire la ricevuta del versamento.
Per frequentare il corso di preparazione occorre prenotarsi almeno una settimana prima della prima lezione ed effettuare il versamento sul c.c.p. intestato al Liceo Scientifico Statale “G. Peano” (causale “corso ECDL”).

COSTI

STUDENTI e GENITORI INTERNI, PERS. ATA ed EX STUDENTI

STUDENTI ESTERNI (PROV. DA ALTRE SCUOLE)

CANDIDATI ESTERNI

ACQUISTO SKILL CARD

70 EURO

70 EURO

80 EURO

ACQUISTO SINGOLO ESAME

18 EURO

20 EURO

20 EURO

ACQUISTO INTERO PACCHETTO (N. 7 ESAMI)

120 EURO

140 EURO

140 EURO

CORSO PREPARAZIONE ECDL

(n°45 ore di formazione)

250 EURO

280 EURO

300 EURO