Nuovo importante evento sismico in Perù registrato dal sismografo del nostro liceo

Un altro importante evento sismico di magnitudo 7.3 è stato registrato il 14/01/2018 dal sismografo installato presso la nostra scuola (Near coast of Peru, 2018-01-14 09:18:46, M=7.3).
Nell’immagine a sinistra si può vedere la foto del tracciato effettuata dalla nostra stazione (Cuneo) e a destra quella della postazione più vicina (LFCV Caracas Venezuela).

I dati del nostro sismografo e di tutti gli altri sismografi della rete sono liberamente accessibili al’indirizzo http://vibrato.staneo.fr/

Terremoto in Honduras del 10/01/2018 registrato dal sismografo del nostro liceo

Nella notte del 10/01/2018 il sismografo installato presso la nostra scuola ha registrato il terremoto di magnitudo 7.8 che si è verificato in Honduras (North of Honduras, 2018-01-10 02:51:32, M=7.8).
Nell’immagine a sinistra si può vedere la foto del tracciato effettuata dalla nostra stazione (Cuneo) e a destra quella della postazione più vicina (LFCV Caracas Venezuela).

Il sismografo del Liceo Peano Pellico di Cuneo è l’unico in Italia in rete con le scuole del progetto EduMED.

http://vibrato.staneo.fr/

School bonus – Il progetto della nuova Sala Riunioni

Il liceo scientifico e classico “G. Peano – S. Pellico” di Cuneo si propone di realizzare un intervento nella Sala Riunioni, adattandola a struttura più adeguata alle esigenze non solo della scuola. L’obiettivo è infatti di poter ospitare con maggiore efficacia incontri, conferenze, seminari per gli studenti liceali, oltre che offrire la struttura per iniziative di enti o associazioni che ne faranno richiesta. Il locale necessita di lavori di manutenzione e adeguamento per i quali è stata preventivata una spesa di euro 30.000,00. Il progetto prevede anche la dislocazione dei volumi più prestigiosi delle biblioteche d’istituto, grazie al cofinanziamento della Fondazione CRC.
Continua a leggere “School bonus – Il progetto della nuova Sala Riunioni”

Studenti e Famiglie

Il vostro percorso di alternanza scuola-lavoro (tot. 200 ore spalmate sul triennio) può essere costruito in modi diversi: 1) aderendo ai percorsi che la scuola attiva, e di cui normalmente viene data comunicazione su Messenger; 2) individuando aziende, enti o associazioni presso i quali, secondo i vostri interessi, potreste svolgere un tirocinio.

  1. L’adesione ai progetti attivati dalla scuola avviene secondo forme comunicate di volta in volta, normalmente attraverso la Segreteria Didattica
  2. L’attivazione di un tirocinio (per lo più estivo) può avvenire A.- individuando voi stessi una struttura che vi accolga, oppure B.- rivolgendovi ai referenti per l’alternanza scuola-lavoro e indicando (in tempo utile, quindi durante l’anno scolastico) quali sono le vostre preferenze.

Come fare per attivare un tirocinio individuato da voi?

Scaricare da questo sito (oppure indicare all’azienda di farlo) il Modello D20, da compilare sia nella parte relativa a voi (controfirmata da un genitore), sia a cura dell’azienda nella parte con i dati per la struttura ospitante. Il MOD. D20 va riconsegnato in segreteria in tempo utile, ENTRO i 15 GIORNI PRECEDENTI L’AVVIO DELLO STAGE e comunque ENTRO il 31 MAGGIO per quanto riguarda i tirocini estivi (in caso di consegna fuori tempo limite non è garantito che si possa avviare il tirocinio).

Cosa fare all’avvio del tirocinio?

Per poter avviare il tirocinio dovrete già essere in possesso dell’attestato per il corso sulla sicurezza nei luoghi di lavoro.

Al momento di iniziare il tirocinio l’azienda/ente/associazione ospitante vi farà firmare il Progetto Formativo predisposto d’intesa tra il Tutor Aziendale (la vostra figura di riferimento sul posto) e il Tutor Scolastico. Lo potrete riconsegnare in Segreteria Didattica durante il tirocinio, o al più tardi entro la fine delle vacanze estive.

Fin dal primo giorno sarà vostra cura accedere da un vostro dispositivo al Quaderno ElettronicoArea Alternanza ScuolaLavoro, selezionare dal menù a tendina il vostro orario e compilare, di giorno in giorno, le ore effettivamente svolte (Alternanza -> Stage -> Data presenza formato 00/00/0000 -> Orario inizio – Orario fine formato 00:00 -> Salva). Il vostro Tutor  provvederà poi a validarle (vi consigliamo di ricordarglielo): questa sarà l’unica forma di certificazione possibile delle ore svolte.

Per ogni dubbio, consultate la sottostante sezione FAQ

In ogni momento del vostro percorso potrete fare riferimento al Tutor di Classe (un vostro insegnante), all’insegnante referente per l’alternanza scuola-lavoro (P. Simonini) o alla Segreteria Didattica (sig.a Rinella).