2626136 1024x0r72 hfbea7

Il Liceo “Peano-Pellico” sarà l’unico in provincia di Cuneo ad offrire ai propri studenti il percorso di “Biologia con curvatura biomedica”. Con decreto del Ministero dell’Istruzione del 27 luglio 2020 è stata infatti assegnata al nostro istituto, a partire dall’anno scolastico 2020/21, l’offerta formativa di potenziamento-orientamento finalizzata a preparare al meglio gli studenti interessati a proseguire gli studi nel campo medico-sanitario.

La sperimentazione è indirizzata agli studenti delle classi terze, sia del liceo scientifico che del classico, con durata triennale e un monte ore annuale di 50 ore così ripartite: 20 ore tenute da docenti di scienze naturali, 20 dai medici incaricati dall’ordine provinciale, e infine 10 ore presso strutture sanitarie individuate in collaborazione con l’ordine dei medici e chirurghi e odontoiatri della provincia di Cuneo.

“Siamo molto soddisfatti per esser stati scelti dal Ministero per questo percorso di eccellenza – dichiara il dirigente scolastico Alessandro Parola – che riprende in parte la sperimentazione biologico-sanitaria del liceo scientifico, cancellata dalla riforma dei licei di dieci anni fa. In un periodo come quello che stiamo vivendo, segnato dall’emergenza sanitaria, è molto significativo che la nostra scuola possa investire in una maggiore formazione scientifica, attuata in collaborazione con l’ordine dei medici”.

Il percorso di “Biologia con curvatura biomedica” è attivo in un centinaio di licei italiani e fa capo al progetto sperimentale del liceo scientifico Da Vinci di Reggio Calabria. Gli studenti che lo hanno frequentato hanno superato con una percentuale del 98% il test di accesso alla facoltà di medicina.